Teatro dei Fauni

EVENTI

LISTA SPETTACOLI

Il taccuino fotografico di Dona De Carli

La fotografa Dona De Carli sta seguendo e documentando il progetto fin dai suoi esordi, che è quindi affiancato da un Taccuino: una serie di tavole-cartoline da collezione, dedicate ai vari alberi protagonisti degli appuntamenti.
Nei suoi scatti rimane impressa anche la testimonianza artistica della vita di questi nostri Antenati con le radici. In questo modo il progetto potrà essere condiviso anche da chi non ha partecipato di persona agli appuntamenti, superando così il carattere effimero dell’evento artistico.

Scrivono Stefano Mancuso, direttore del Laboratorio internazionale di neurobiologia vegetale (LINV) dell’Università di Firenze e la giornalista scientifica Alessandra Viola nel loro saggio “Verde brillante” (Giunti editore):

…Quello alimentare è però solo il primo e più intuitivo anello della nostra dipendenza dalle piante. Poi ovviamente c’è l’ossigeno. Tutti sanno che l’ossigeno che respiriamo proviene dalle piante e che la nostra sopravvivenza dipende dalla presenza di ossigeno nell’aria. Invece non tutti sanno che persino gran parte dell’energia che utilizziamo è di origine vegetale e che, se da millenni l’uomo dispone di energia, dobbiamo ringraziare le piante…

…Guardando la cosa dal punto di vista delle piante, potrebbe ben valere farselo amico, questo strano bipede, pur di beneficiare dei suoi servigi! Come escludere allora che esse abbiano usato la loro abilità manipolatoria anche con noi, creando fiori, frutti, odori, sapori, aromi e colori graditi alla nostra specie? Forse le piante li producono solo perché piacciono agli uomini, i quali in cambio le propagano per il mondo, le curano, le difendono…